Alimentazione
activefarma

LA MERENDA. 10 consigli su come impostare la merenda dei bambini in maniera corretta.

La merenda fornisce all’organismo la giusta dose di energia necessaria durante i diversi momenti della giornata. Una buona abitudine che non andrebbe mai trascurata soprattutto nella dieta dei bambini. Ma come deve essere una merenda per risultare sana e nutriente? E soprattutto qual è il ruolo dei genitori nel cercare di offrire ai propri figli un regime alimentare equilibrato e salutare?

Leggi »
Sport
activefarma

BAMBINI E SPORT. Alcuni consigli per un corretto sviluppo.

Nella comunità scientifica vi è consenso unanime nel raccomandare un’attività fisica regolare fin da piccoli: assicura benefici psicologici, previene sovrappeso e obesità, promuove un buon sviluppo osseo, favorisce la socializzazione e concorre alla costruzione dell’autonomia personale.
Non esiste uno sport più indicato di un altro: la cosa fondamentale è che il piccolo si diverta!

Leggi »
L'esperto risponde
activefarma

IL SISTEMA IMMUNITARIO. Che ruolo hanno sonno e alimentazione nel rafforzamento del sistema immunitario del bambino?

Il sonno costituisce circa una parte rilevante della nostra vita. Rappresenta un ampio periodo durante il quale l’organismo si riposa e risparmia energia. Tra le funzioni del sonno vi è sicuramente quella legata al riposo, allo sviluppo cognitivo e all’apprendimento. Un bimbo che dorme male è spesso iperattivo ed agitato e le difficoltà scolastiche e

Leggi »
L'esperto risponde
activefarma

GLI INTEGRATORI PER BAMBINI. A cosa servono? Come utilizzarli? Perché i bambini devono prendere dei prodotti adatti apposta per loro?

Gli integratori non possono e non devono sostituire una dieta adeguata e bilanciata, che resta la fonte principale sia di macro- sia di micro-nutrienti.  Ciò è ancor più vero in età pediatrica, durante la quale la dieta deve essere in grado di garantire il corretto sviluppo psicofisico e soprattutto deve essere adeguata

Leggi »
L'esperto risponde
activefarma

SMARTPHONE, TABLET E VIDEOGIOCHI. Come gestirne l’utilizzo da parte dei nostri ragazzi in un periodo in cui dopo la scuola non possono fare attività sportiva?

Da alcuni giorni e sicuramente per tutto il mese di novembre ci troviamo nuovamente in una fase difficile per i nostri ragazzi: la maggior parte delle loro attività sportive sono state fermate. Sappiamo quanto il movimento nell’età dello sviluppo faccia bene, perché contribuisce ad ammalarsi di meno e rinforza il sistema immunitario. Proprio in questo periodo, invece, dopo la scuola i bambini, invece di svolgere attività fisica, sono costretti a ritornare a casa, dove spesso utilizzano strumenti digitali fino all’ora di cena o comunque per una buona parte del loro tempo libero.

Leggi »