L'esperto risponde
activefarma

IL RUOLO DEL PEDIATRA. Quali sono i suoi compiti? Come deve essere il rapporto con i genitori?

Compito del pediatra non è solo curare, ma anche contribuire positivamente alla genitorialità fornendo informazioni e strumenti per far crescere bene i bambini: dalla promozione dell’allattamento materno alle vaccinazioni e all’alimentazione sana e non inducente sovrappeso. Anche l’ascolto e l’osservazione del piccolo, il saper captare i suoi segnali e le sue necessità sono strumenti importanti che aiutano le mamme a superare insicurezze e ansie, affrontando efficacemente piccoli problemi di percorso.

Leggi »
L'esperto risponde
activefarma

ANTIBIOTICO. Quando necessario? Ci sono casi e quali in cui si può dare l’antibiotico senza consultare il pediatra?

Somministrare un farmaco quando è inutile è sbagliato. La maggior parte dei sintomi legati a forme virali scompare entro 48-72 ore, permettendo così di precisare la diagnosi ed evitare di dare un farmaco come l’antibiotico che, se preso senza ragione, può selezionare germi più resistenti in futuro. Considerando che a scopo preventivo non serve.

Leggi »
L'esperto risponde
activefarma

LE PATOLOGIE DA RAFFREDDAMENTO. Perchè alcuni bambini si ammalano di più?

Le patologie da raffreddamento sono molto comuni, specialmente nell’età evolutiva, soprattutto se i bambini/ragazzi sono in comunità (nido, scuola materna, scuola). Colpiscono le vie respiratorie superiori e si manifestano con una sintomatologia molto simile tanto che, a volte, vengono facilmente confuse tra loro.  Sono più frequenti nel sesso maschile e

Leggi »